27 gen 2014

impossibile amore poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

IMPOSSIBILE AMORE.

Quanto ti amo Stëfan e
quanto ti voglio, ma … Non è possibile ..!
Sì, il nostro amore è un amore impossibile.
La lontananza, il giudizio bastardo della gente,
la tua giovinezza, la tua religione …
E tu …
Ti amo e soffro, ti odio e sto male,
continuo a sperare a illudermi e
a rinnegare il vero ..
Ma la cruda e la nuda realtà
di un mondo triste e sconfitto come il nostro
questa intolleranza mi porta a dire che la gente
ancora non è pronta …
Sì impiccia sempre degli affari altrui
giudicando come serpi schifose
sputando veleno su tutto e su tutti
per nascondere poi i propri scandali negli armadi …
Ma è possibile tanta cattiveria e ignoranza ..?
e giudicano, questi scemi giudicano
ti sorridono in faccia, ti parlano d’amore,
di religione e amore
e poi appena ti giri ti pugnalano alle spalle.
Il paese è piccolo e la gente mormora,
ma infondo stì scemi non sanno neppure
quel che stanno dicendo,
quel che stanno facendo;
si sbranano a vicenda l’uno con l’altra come
leoni in un’arena e non lo sanno neppure.
Ed io che ti amo con tutto il mio cuore
perché tu sei la mia vita senza alcuna ragione
ti dico che il nostro amore è impossibile
in questo mondo fascista, ignorante e degradante.
Non so che dire davvero perdonami
ma non posso permettere che uccidano anche te
come anno fatto con me.
Ed è per questo che ti dico:
Addio Stëfan ti amo ..!
Credimi è meglio così io lo so
ho provato sulla mia pelle l’atroce passione
di un popolo che non ti vuole.
Ora basta, è meglio così, credimi ..
Il nostro è un amore impossibile,
addio Stëfan ti amo.
È meglio così, credimi.
Il tuo amore.

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


0 commenti: