17 dic 2013

Liberi D'Amare Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

Liberi D’Amare.

Amore, amore splendente
accecante come il bagliore del sole
amore che non può avere volto
pieno di giudizi e pregiudizi
amore senza nome
nascosto, ghettizzato, non dichiarato
amore discriminato, accettato
amore mai violato
amore senza alcun valore morale
legale, né sociale
amore da criminale
da condanna senza reato
amore definito peccato.
Amore immenso, stupendo
grande quanto ingiusto
amore immorale, discriminato
peggio di un appestato.
Amore triste, felice e stanco
amore che non conta, anche se è sempre amore
amore felice, dolente e stanco
amore senza tregua né pietà
amore che nel terzo millennio
dal medioevo a oggi
da vita alo scandalo degli ignoranti
e alla gioia dei razzisti
amore che non avrà mai fine
perché è un amore sincero
non si è liberi d’amare
Quando si è omosessuali.
Sognare d’amare
nascondersi in un locale
soffrire in silenzio
essere stuprati nell’anima e nel corpo
soffrire da dannati
essere discriminati, condannati
allontanati, pestati e violati
buttarsi nel vuoto di un ponte piangendo
soffrire in silenzio
questa è l’umanità di un popolo che
proclama amore.
Ho visto gente morire, soffrire in silenzio
ammazzarsi di nascosto.
Non è giusto ..
Mi vergogno di esser uomo
mi faccio schifo del mio credo
non dico altro ..
Sto zitto in silenzio
come quella gente triste
che finge di non vedere
eppure sono qui
come testimonianza vivente.
Gay, Lesbica, Transessuali e Bisex
che importanza ha?
Liberi d’amare
in un mondo che non ci fa vivere.
Bella l’Italia, bello il mondo!

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


3 commenti: