11 dic 2013

Due Mesi In Ospedale Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


Due Mesi In Ospedale.

Il tempo qui non passa mai…
anche gli orologi spesso vanno in tilt.
Perdo la cognizione del tempo…
scambio il giorno per la notte…
le ore…sono solo numeri
da osservare.
La sera è piena di visioni – allucinazioni…
visioni di paure…soffocate da anni…
mondi aperti soltanto alla sofferenza.
Qui ci sono pochi sorrisi…
gli abbracci – le carezze…
rimangono nei corridoi.
Ho il cuore che palpita
il nodo alla gola…
il naso che cola…e
tante…tante lacrime da versare.
Cosa sono io?…chi sono io?…
qual è il mio scopo qui?…perché?…
Sono inutili domande lo so
ma mi tarlano nel cervello.
Il mio compito è lo scopo – un ideale.
Come si scopre il senso della vita?
Si la vita va vissuta…ma come?
Quando risponderò a queste domande?
Chi risponderà?
Troverò mai la forza per continuare a vivere
senza soffrire troppo…o meglio ancora…
senza soffrire affatto?….
Lo lascio decidere al tempo!
Sperando che il tempo non si stanchi di
esistere!
                                                                  
Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatellisrittore.it




0 commenti: