6 nov 2013

Chi è quel Bastardo Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


Chi è quel bastardo.

Chi ti muove i fili e
chi ti presta il volto
Chi ti ordina di farmi del male.
E’ satana o chi lo sa …?
Dimmi chi ti dice che è vero
Quello schifoso del tuo veleno …?
Chi ti ordina di buttarmi addosso frasi di falsità …?
Non vedi che io soffro del tuo veleno …?
Chi è quel bastardo che ti ordina di farlo ..?
Chi ti dice di giudicarmi e di sputarmi addosso
quel invidia che ti corrode dentro
chi, chi dimmi chi è quel ignorante bastardo …?
Lo conosco, mi conosce
abbiamo mangiato insieme …?
Dimmi chi ti ordina di farlo;
dimmi chi ti ordina di uccidermi lentamente ..!
Dimmi chi ti dice di sputare sulla mia anima;
dimmi chi è questo bastardo.
Dimmi chi è questo ignorante.
Dimmi o digli a quel bastardo incosciente
che gli voglio bene ma è davvero un deficiente e
sì ricordagli bene che non sa niente di me.
Digli bene a quel bastardo che è uno schifoso e un sadico
ma non ignorante
e chiedigli bene se il mio dolore lo fa godere e piacere
o se ne vuole di più.
E’ a sufficienza …?
Diglielo fammi questo piacere.
Chiedigli al bastardo se mi conosce e se gode bene.
Grazie e auguri di una vita serena ambasciatore incosciente

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it



0 commenti: