22 ott 2013

Rè di Cuori poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


Rè DÌ Cuori.

Dobbiamo stare uniti ma distante
questo mondo non vuol capire
e finge cieco di non vedere.
Quanto è grande il nostro amore
Quanto è brutto vivere nel segreto e
nella menzogna e poi ..
Perché?
Io non voglio più nascondermi né mentire
che importanza ha
Se invece di amare una regina amo, un Rè ..?
Non voglio più mentire
stare zitto patire e soffrire
questo silenzio fa male.  Mi uccide
più di questo razzismo che lotta contro di noi ..
Non capisco il tuo silenzio
perché tanta paura?
Che differenza c’è se invece di una regina amo un Rè?
Perché ti nascondi dietro un muro
Perché tanta paura
Perché fingi d’essere ciò che non sei
Tu sei così come sei e mi piaci per questo.
Tu sei perfetto ed io non credo alla perfezione.
Perché ti nascondi dietro un muro di silenzi.
Rimani senza parole
E zitto, zitto te ne vai ..
Dicevi di amarmi e di volermi bene
Dimmelo ti prego hai paura?
Paura del giudizio,
della gente e di altro di che?
Io sono qui non scappare ti amo.
Che differenza c’è se invece di una regina amo, un Rè ?
La legge dell’attrazione, i diversi si attraggono.
Non scappare ..
Tira fuori quello che hai dentro di te
Svela a tutti l’immensa bellezza che hai dentro
E della tua luce
Io né farò poesia.
O capito fallo dai, ma non guardarmi ..
Ora voltati e in silenzio corri.
Corri amore, vattene via ..
Non guardarmi mai più …
Addio!
Che differenza c’è se invece di una regina amo, un Rè ?



[i] [i] [i] Tutti i Diritti Riservati a Norma e Tutela di Legge a Emanuele Locatelli www.emanuelelocatelliscrittore.it




0 commenti: